Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Quell’impiccione del cane Mattia

Quell’impiccione del cane Mattia

Quell’impiccione del cane Mattia

12,00 

Add to compare
Categories:

Quando la voglia di mettersi in gioco ed il talento artistico incontrano la solidarietà, sicuramente si è davanti ad un progetto di rilievo. E se poi i soggetti che esprimo questi valori sono due ragazzi (di Portogruaro), beh allora il tutto acquista una valenza ancora più significativa per il nostro territorio. Così succede che dalle battute (o forse sarebbe meglio dire freddure) del giovanissimo Emanuele si arriva alla creatività fumettistica di Amelia (Marta, per chi la conosce) che, unite, sfociano nell’idea di un divertente libro. Nasce qui anche il cane Mattia, simpatica mascotte non protagonista, ma onnipresente in tutte le scene, unite tra loro da un sottile filo conduttore rappresentato dal cibo e dagli alimenti, vere star delle vignette. Prende vita così una piacevole e spiritosa pubblicazione (Visystem Editore, Portogruaro), composta da 40 sketch, commentati da altrettante tavole a fumetti, pensata per divertire grandi e piccini. Ma perché non dare uno scopo ancor più nobile a questo lavoro? Ed ecco l’idea di coinvolgere gli amici del Progetto Serena Onlus A.P.S., che con i propri cani sono quotidianamente al servizio delle persone per l’allerta diabete. A loro va l’utile ricavato dalla vendita di questa pubblicazione, perché possa essere d’aiuto nello sviluppo delle attività dell’Associazione.
Non ci resta quindi che lasciarvi in compagnia dei fantastici personaggi creati dalla penna e dalla matita di Emanuele e Marta ed augurarvi qualche minuto di spassosa lettura.

 

AMELIA NEVER
nome d’arte di Marta Forte, ventiquattro anni, si è diplomata in arte figurative per poi frequentare il corso professionale di fumettista presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha partecipato a vari concorsi, anche in occasione del Lucca Comics, ed esposto i suoi lavori in mostre collettive, di-segnando per un anno le copertine del Magazine Portogruaro.Net. Lo stile con cui realizza le sue tavole è molto vintage ma strizza spesso l’occhio anche al mondo dei manga. Predilige la tecnica tradizionale (matita, china, acrilico liquido) pur approfondendo e cimentandosi in quella digitale.

EMANUELE ZOLLO
ha dieci anni, fine lettore e appassionato studente, si diletta nel raccogliere (dal web e da ogni al-tra fonte) ed elaborare battute. Nel tempo libero balla hip-hop, suona la chitarra ed ama appro-fondire le sue conoscenze in materia scientifica e naturalistica. Tenace e caparbio, quando punta un obiettivo non molla finché non lo ha raggiunto.

Prodotti correlati