Nuovo Progetto serena 2020

®
PROGETTO SERENA Onlus
"col fiuto t'aiuto"
Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti
nel mondo dei cani
molecolari per
soggetti diabetici


Progetto Serena in Europa
_______________________________________
Adesso siamo stabilmente anche Spagna, con una sede a Madrid e diversi cani in preparazione, iniziando un percorso fantastico .


Noi in Tv






Storia
Progetto Serena è nato alla fine del 2013.
L’avventura è iniziata grazie a due cani appartenenti a persone non diabetiche: con loro abbiamo potuto sperimentare senza rischi innovative metodologie di preparazione per l'allerta di crisi ipo/iperglicemiche, e arrivare così a elaborare un Protocollo in grado di garantire la massima accuratezza e sicurezza ai binomi (cane-umano diabetico) che si sarebbero formati da quel momento in poi. Grazie alla passione e all’impegno del nostro responsabile cinofilo Roberto Zampieri, ha così visto la luce il “Protocollo cani allerta nel diabete”, un metodo che rimane ad uso esclusivo di Progetto Serena
Roberto Zampieri
il fondatore e ideatore di Progetto Serena , "cani allerta diabete"
Nato a Verona e ora presente in tutta italia e in Spagna.
Rapidamente il progetto si sta espandendo in Europa al grido di:
"Con il fiuto ti aiuto "
slogan ideato da Serenella Séstito
PERCHE' UN CANE ALLERTA NEL DIABETE
vere un cane pronto ad affiancarci ogni giorno, ad assisterci in una realtà che non può esser cambiata, è veramente utile. Basti pensare alla compagnia che fa un  quattro zampe, all'amore incondizionato che ci offre, al fatto che - non essendo lui autonomo - ci inviterà ad uscire a fare quelle belle passeggiate così importanti per noi e per la nostra glicata. E poi, non dimentichiamo una delle cose più importanti: le segnalazioni! I nostri cani,  Continua.....
Indirizzo
___________________
Via Campagnol 77/B
Asparetto di Cerea (VR)
TELEFONO
_______________________
0442 190 80 49
________________________________________
EMAIL: info@progettoserenaonlus.it
Progetto Serena
________________________

Torna ai contenuti | Torna al menu